VILLA MARIOSA

Marina di Camerota pur conservando i caratteri tipici di un paese di pescatori, il borgo presenta abitazioni nobiliari e palazzi signorili che adornano il lungomare: Villa Mariosa, Villa Gallo, Villa del Capitano.

Tra i più importantoi edifici è Villa Mariosa. Opera di un architetto francese, costituita da due torri ed una grande loggia con arcate dei colori vivaci, si affaccia direttamente sugli scogli che procedono il porto turistico. Qui visse Rina Mariosa, un famoso mezzo soprano degli anni trenta e qui venne composta la celebre melodia  “Marì dint’o silenzio”, conosciuta poi come “Silenzio Cantatore”. Tali eventi sono ricordati da una bella iscrizione su marmo che presenta anche alcune note della “Canzonetta”composta nel 1922.

Si trova lungo la via principale di Marina di Camerota nel punto in cui inizia la passeggiata panoramica con vista mare. Di colore rosa, è costituita da due torri limitrofe e un grande loggione con arcate,  con una scaletta che arriva fino al mare. Qui intonò i primi accordi vocali la bella Rina Mariosa, un famoso mezzo soprano degli anni trenta, la quale sposò il noto direttore d’orchestra Ermanno Wolf-Ferrari, amante di questo luogo. Spesso veniva a villeggiarvi anche Gaetano Lama, il noto maestro napoletano, che proprio lì compose la celebre melodia “Marì dint’o silenzio“, conosciuta poi come “Silenzio Cantatore” su testo di Libero Bovio. Una targa, all’esterno della villa (situata fra Calanca ed il porto) e con alcune strofe della canzone, commemora l’evento.

Insignito della Bandiera Blu degli approdi turistici per l’efficienza delle strutture, il porto turistico è il luogo da cui partire alla scoperta della costa.

villa mariosa