lentiscelle
lentiscelle

Lentiscelle

Lentiscelle

Lentiscelle è l’ultima spiaggia di Marina di Camerota raggiungibile in auto, è posta a ridosso della punta Zancale con l’omonima torre. Tramite una scalinata ed un breve sentiero si può arrivare fino alla torre ed ammirare uno splendido panorama sulla costa e sul versante est del paese. La spiaggia è lunga quasi 500 metri, alle sue spalle si alzano ulivi secolari e ci sono diverse grotte non visitabili ma ben visibili. Tra le varie grotte sono da ricordare quella della Serratura e la grotta di Lentiscelle che ospitava una ricostruzione della barca Leone di Caprera la mitica goletta della traversata oceanica compiuta nella seconda metà dell’ottocento, attualmente conservata a Milano nel Museo della Scienza e della Tecnica. Al lato estremo della grotta inizia il Sentiero del Mediterraneo che porta fino a Porto Infreschi.

Sulla spiaggia ci sono diversi lidi attrezzati con snack bar e ristorantini, in cui è anche possibile affittare pedalò e canoe.

Spiaggia di grandi dimensioni, la spiaggia è di sabbia mista a ghiaia a seconda della parte che in cui si sosta. Il fondale è prevalentemente sabbioso, poco profondo adatto per le famiglie con bambini piccoli. Facilmente raggiungibile in macchina come a piedi, dalla strada si accede direttamente alla spiaggia e a ridosso della spiaggia c’è un grande parcheggio.

 

Da qui le spiagge sono raggiungibili tramite barca o tramite sentieri più o meno sterrati e percorribili prevalentemente a piedi (circa 1 ora per Pozzalo e 2 ore fino a Porto Infreschi). La strada costiera che porta giù alla spiaggia offre da subito un panorama mozzafiato, per questo si consiglia di andare a piedi e farsi venire a riprendere da una barca per godere appieno delle bellezze del Cilento.